Cereali

Avena (uso zootecnico)

Caratteristiche

L’avena si trova ancora soprattutto diffusa nelle nostre regioni meridionali dove forse più per spirito di tradizione che di razionalità non cede il posto a cereali che potrebbero sostituirla (frumento e orzo). Tuttavia l’avena ha un vantaggio importante, che è meno sensibile del frumento e dell’orzo al mal del piede e alla septoriosi.

L’avena, oltre che cereale la cui granella è la “biada” per eccellenza e viene consumata in vario modo anche dall’uomo, è coltura foraggera molto importante sotto forma di erbaio.Il peso di 1000 semi si aggira sui 25-35 grammi, quello dell’ettolitro su 40-60 Kg.

Tipo di concimazione La risposta dell’avena alla concimazione azotata è ancora più spettacolare che negli altri cereali. La concimazione azotata va commisurata, oltre che alla fertilità del terreno e al clima, alla resistenza all’allettamento delle varietà impiegate. Le dosi applicabili sono di 60-80 Kg/ha di azoto.

Le rese dell'avena per considerarsi buone devo essere 35-40 q.li per ettaro.

Confezionamento

  • Alla rinfusa
  • In sacchi da kg 25 e kg 40
  • Bancali in base alle esigenze del cliente